Cimitero di le Fayet

Luogo della memoria.

IL CIMITERO DI LE FAYET

“Percorrendo le mie tombe e i miei viali, penserete innanzitutto che Saint-Gervais Mont-Blanc attinge dalla sua posizione di confine un serbatoio di persone molto eterogenee. Nella realtà, si tratta di un denominatore comune per tutte le vite che si sono fermate qui. Oggi vivono tutte nell'eternità. Come potrebbe essere altrimenti ai piedi del Monte Bianco? E se alcune di esse hanno trovato posto nel memoriale creato nel 2014, non pensiate che valgano più delle altre. Sono lì per ricordarvi che a 16 anni di distanza, due aerei dell’Air India, il Malabar Princess e il Kangchenjunga, si sono schiantati a poche centinaia di metri dalla vetta del Monte Bianco. Due incidenti che hanno segnato per sempre la memoria collettiva degli abitanti di Saint-Gervais Mont-Blanc, e che altri commemorano a modo loro: mi riferisco ai ghiacciai dei Bossons e del Miage, che espellono regolarmente dei detriti dei velivoli. Come un omaggio postumo offerto dalla montagna in lacrime...
Ma non desidero rattristare l'atmosfera. Contrariamente alle apparenze, la mia presenza testimonia anche la vita, dal momento che sono stato attrezzato nel 1962 per accompagnare lo sviluppo del villaggio nella valle. Una vita di alti e bassi. Come potrebbe essere altrimenti? ”

AneddotoJOSÉE DE VÉRITÉ: LA MEMORIA AL LAVORO

Originario di Chamonix, l'artista Josée de Vérité recupera i detriti degli aerei nel ghiacciaio dei Bossons per creare opere come quella che adorna il memoriale. Per lei, "è un modo per collegare queste tragedie
del passato all’arte contemporanea. Questi resti riprendono vita in modi nuovi e spesso consentono alle famiglie delle vittime di piangere i loro morti. L'angelo che adorna il memoriale è costituito da pezzi del Malabar Princess, del Kangchenjunga ma anche dall'elicottero nel quale sono morti i due giovani alpinisti Vincendon e Henry, in un'altra tragedia del dicembre 1956.”

Cimitero di le Fayet
Rue du Casino,
Le Fayet,
74170 Saint-Gervais Mont-Blanc
Lon. 6,69509697212°
Lat. 45,90608670060°
574 M
APERTO TUTTI I GIORNI
INGRESSO LIBERO
Accesso